Ieri tramite e-point l’azienda ha informato il personale di un incontro con le OOSS.
Non avendo partecipato, ed essendo direttamente coinvolti dal comunicato, riteniamo che vadano fatte alcune precisazioni:


1. L’azienda parla di incontri con le OOSS, senza precisare quali. La cub non è stata convocata. Avremo un incontro venerdì pomeriggio a seguito della procedura da noi attivata.
2. Nel comunicato aziendale si fa riferimento a presunte strumentalizzazioni sulla situazione dei lavoratori somministrati.
Nel ricordare all’azienda che attualmente operano 700 lavoratori di Adecco, che questi lavoratori tutti assunti a orario ridotto, invece lavorano per 10 ore e più al giorno, che questi lavoratori sono nei fatti trattati come di serie b, dalle stesse gerarchie aziendali.(vedi turni, orari, divise e postazioni lavorative) 3. Ricordiamo che oltre agli interinali, in azienda ci sono decine di lavoratori provenienti da altre aziende, a cui non vengono riconosciuti gli stessi diritti dei lavoratori ex Sea h..

DELEGITTIMATI (!?)
Ma la cosa sorprendente dell’attuale situazione delle relazioni sindacali in Airport è il fatto che l’azienda si incontra con le altre OOSS e le notizie arrivano da Airport.
Ma soprattutto, chi dopo l’esito delle votazioni per le Rsu comunicò, che, essendo delegittimato, non interveniva sulla questione privatizzazione, ora improvvisamente è legittimato e riprende gli incontri?
Da parte nostra, unica organizzazione sindacale, abbiamo attivato tutti i canali per mettere in discussione una privatizzazione che non condividiamo, ed ora attendiamo l’esito degli accertamenti del Ministro.
Sulle questioni aziendali porteremo le nostre richieste all’incontro di domani e se sarà necessario attiveremo anche iniziative di lotta.

PS: nei giorni scorsi Sea ha comunicato che, a seguito dei disguidi, intende cambiare gestore dei ticket aziendali.
Ricordando che in Sea le rsu sono state
votate, dovrebbero essere operative.
Come mai gli incontri e i comunicati
continuano ad essere fatti dalle segreterie sindacali?

Malpensa 2/8/2018


Federazione Lavoratori Metalmeccanici Uniti
Confederazione Unitaria di Base
Sede Nazionale: Milano V.le Lombardia 20
tel. 02/70631804 www.cub.it   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.         Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     

********************************************************************************

                                  
COMUNICATO RISORSE UMANE di AIRPORT Handling (ex SEA) LINATE MALPENSA
Ieri ha avuto luogo un confronto con le organizzazioni sindacali finalizzato a mettere le basi per la definizione di vari temi di carattere generale; in sintesi è emerso quanto segue:
disponibilità ad effettuare un importante numero di stabilizzazioni a tempo indeterminato; Apertura a valutare ulteriori trasformazioni di contratto a tempo pieno; Si è confermato il comune intento volto ad uniformare in tempi brevi la parametrazione della retribuzione di tutti i lavoratori part time che non hanno accettato la variazione del regime orario stabilita in occasione dell’ultimo rinnovo del CCNL; in relazione a questo tema è altresì emersa la necessità di individuare soluzioni condivise per regolare le ore cosiddette “incrementali”; Sono inoltre emerse dinamiche operative di attualità per le quali fin da subito verranno fissati incontri dedicati e risolutivi di alcune situazioni legate all’intenso traffico di queste settimane, e in alcuni casi, all’eccezionale ondata di caldo di questi giorni (distribuzione acqua, ecc).
In merito a quest’ultimo aspetto respingiamo qualunque odiosa strumentalizzazione con la quale si tenti, con finalità poco chiare, di provare il discutibile nesso lavoro somministrato- discriminazione – condizioni di salute.
Buon lavoro a tutti.
1/8/2018

    Prendi il volantino-nuove-relazioni-sindacali-airport-handling.pdf

 

FaceBook