Se non valgo non produco!
L’Italia è il fanalino di coda dell’uguaglianza di genere sul lavoro, inoltre nel nostro paese 6,8 milioni di donne hanno subito nel corso della propria vita una qualche forma di violenza.

Peraltro le politiche istituzionali sui diritti delle donne, mirano cinicamente a parificare al ribasso i generi in nome della disponibilità totale, della flessibilità, dello sfruttamento.

Il lavoro precario, esploso con il job act (art.18, contratti a “tutele crescenti”, voucher, stages gratuiti, apprendistato dequalificato, contratto a tempo determinato senza causale) rende ancora più drammatica l’assenza di servizi ed altre forme di reddito di conciliazione tra lavoro produttivo e lavoro di cura della famiglia.

La situazione lavorativa delle donne in FS è emblematica di una condizione di sfruttamento che colpisce tutti; le mansioni, gli orari, le vessazioni, i pericoli a cui tutto il personale è esposto, rende infatti particolarmente vulnerabile il genere femminile.

Particolarmente gravosa è oggi la possibilità di curare la propria famiglia con ritmi e turni che impongono violentemente il lavoro come occupazione primaria, estraniando lavoratrici e lavoratori dalla propria vita familiare e personale.

L'8 Marzo 2017, raccogliendo l'appello internazionale di “Non Una di Menos”, il sindacalismo di base ha proclamato sciopero contro le discriminazioni sistemiche e le violenze sulle donne e contro lo sfruttamento di lavoratrici e lavoratori.

NEL SETTORE FERROVIARIO SCIOPERIAMO PER:

• LA LOTTA CONTRO DISCRIMINAZIONI , VESSAZIONI E VIOLENZE .
• LA SICUREZZA DI LAVORATRICI E LAVORATORI .
• IL SUPERAMENTO DELLA PRECARIETÀ NEL LAVORO .
• IL DIRITTO ALLA EQUA DISTRIBUZIONE \ CONCILIAZIONE TRA LAVORO E TEMPO LIBERO E FAMILIARE .
• ADEGUATI SERVIZI E DIRITTI DI CURA DELLA FAMIGLIA PER LE LAVORATRICI E I LAVORATORI
• RIDUZIONE DELL ' ORARIO DI LAVORO A PARITÀ DI SALARIO .
• CANCELLAZIONE DELLA RIFORMA PENSIONISTICA F ORNERO , PER UN EQUO SISTEMA PENSIONISTICO CHE RICONOSCA LE LAVORAZIONI FERROVIARIE USURANTI E AGEVOLI IN USCITA LE DONNE IN TUTTI I COMPARTI .
• CONTRO PRIVATIZZAZIONI , SVENDITE E SMANTELLAMENTI , PER UN CONTRATTO UNICO DEL FERRO .
• PER LA DIFESA E L ' ESTENSIONE DEL WELFARE UNIVERSALE , CONTRO I PACCHETTI DI WELFARE AZIENDALE CHE SOTTRAGGONO SOLDI E SERVIZI A LAVORATRICI \ ORI E ALLA COLLETTIVITÀ A SOLO BENEFICIO DELLE CASSE DEI SINDACATI DI COMODO .

8 Marzo 2017 Sciopero Nazionale Per tutte le Ferroviere e i Ferrovieri

Delle aziende: Gruppo FSI, Trenitalia, RFI, Mercitalia, Serfer, Trenord, NTV, Rail Traction Company, Captrain Italia , SBB Cargo Italy, DB Cargo Italia, Rail Cargo Italia, InRail, Crossrail Italia, General Transport Service, Compagnia Ferroviaria Italiana, OceanogateItalia, Interporto Servizi Cargo, Fuori Muro Servizi portuali e ferroviari.

Dalle 00.00 alle 21.00 del 8 Marzo 2017
(salvo servizi minimi essenziali previsti dalla legge 146)


Cub Trasporti  trasporti@cub.it      SGB Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

WEB WWW.CUB.IT

FaceBook