Come noto nei festivi il lavoratore, anche turnista, ha diritto per la legge n. 260/1949, ribadito da varie sentenze, ad usufruire dei Festivi: se vuole andare a lavoro ci va altrimenti non può essere obbligato, e se non vuole lavorare comunica all’azienda che non ci va!


Come gli altri anni la CUB ricorda a tutti i lavoratori questo diritto.
Per esercitare questo diritto occorre mandare apposita comunicazione scritta all’azienda per lettera/email/fax a azienda/responsabile tramite email/fax.

Chi è interessato può richiedere al sindacato e ai suoi rappresentanti di zona/reparto, il facsimile di lettera da mandare, concordato con gli avvocati della CUB.

- Un volta inviata la comunicazione possono verificarsi vari scenari:
- Se l’azienda non comunica nulla (o acconsente) il lavoratore non va al lavoro nei Festivi;
- Se l'azienda risponde in forma “verbale” che il lavoratore deve andare a lavorare nei Festivi, pretendere la risposta in forma “scritta” così come fatto dal lavoratore;
- Se l'azienda risponde in forma “scritta” prendendo atto della volontà del lavoratore di "non essere disponibile a prestare l'attività nei giorni festivi", cioè acconsentendo, non andare a lavoro nei Festivi;
- Se l'azienda risponde in forma “scritta” che il lavoratore deve andare a lavorare in “lavoro festivo” nei Festivi, contattare i rappresentanti CUB di zona/reparto, o il sindacato, vi daremo tutte le informazioni su come procedere.

PER QUALSIASI CHIARIMENTO CONTATTATECI, VI SUPPORTEREMO SEMPRE CON L'AUSILIO DEGLI AVVOCATI CHE COLLABORANO CON NOI.
per info e ricevere il fac simile di lettera da inviare:
331-6019879 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  su Facebook: CUB TELECOM

gennaio 2020

Federazione Lavoratori Metalmeccanici Uniti
- Confederazione Unitaria di Base
Firenze, V, di Scandicci 86 tel./fax 055/3200938 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.cubtlc.it su Facebook: CUBTELECOM

      Festivita-No-lavoro-gennaio2020.pdf

 

 

FaceBook