Oggetto: Chiarezza voci ed esposizione delle assenze retribuite / non retribuite / permessi in minuti sui sistemi di presenza e sui prospetti-statini paga.

Firenze, 31 dicembre 2019
Spett.le
TELECOM ITALIA S.P.A / TIM S.P.A.
Risorse Umane – Relaz. Industr.
Comunicazione via fax/email fax 06-36883293/8601 06 41865390

Oggetto: Chiarezza voci ed esposizione delle assenze retribuite / non retribuite / permessi in minuti sui sistemi di presenza e sui prospetti-statini paga.

La O.S. scrivente fa’ presente la poca chiarezza che si riscontra sui sistemi e sulle piattaforme informatiche per le presenze dei dipendenti TIM (ad esempio ESS) e sui prospetti/statini paga, in alcune casi con voci e descrizioni di difficile/dubbia interpretazione.
Inoltre, segnala difficoltà e inconvenienti a causa dell’esposizione dei minuti in 100esimi invece che in 60esimi sui sistemi e sulle piattaforme informatiche per le presenze dei dipendenti TIM (ad esempio ESS) e sui prospetti/statini paga.
Si tratta di problematiche che si trascinano ormai da molto tempo, che – tra l’altro – determinano un aggravio in ordine di tempo sottratto alle normali mansioni operative, che generano disorientamento e sconcerto tra i lavoratori, per la gestione dei permessi e delle assenze in generale.
Riteniamo che quanto segnalato sia di facile risoluzione e dal “costo” limitato per l’azienda: si tratta di modificare alcune voci e di implementare un semplice algoritmo di conversione da 100esimi a 60esimi per i minuti esposti sui sistemi di presenza e sugli statini paga.
A riguardo si rammenta il diritto dei lavoratori a ricevere prospetti/statini paga chiari e in generale tutto ciò che riguarda la gestione del rapporto di lavoro deve essere improntato ai principi di correttezza.
In attesa di riscontri, porgiamo Distinti saluti.

FLMUniti-CUB
(Simone Vivoli)
Federazione Lavoratori Metalmeccanici Uniti - Confederazione Unitaria di Base
Firenze, Via di Scandicci 86, tel./fax 055/3200938 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

FaceBook