LA LOTTA CONTINUA!

Nonostante le eclatanti violazioni nella consultazione referendaria all’ILVA, da parte dei firmatari del peggior accordo degli ultimi anni non solo per i lavoratori dell’ex Italsider ma per tutta la classe lavoratrice.


Nonostante i lavoratori sapessero che si trattava di un referendum farsa, si è evidenziato un importante dissenso, più forte di quanto FIOM, FIM, UILM e USB si aspettassero, tra chi ha votato no affrontando a viso aperto il rischio di essere indicato come non allineato e chi non ha votato per scelta, ritenendo inutile il voto poiché scontato (i lavoratori erano costretti a votare davanti alle RSU e scheda aperta).
Ora è necessario partire da questo forte dissenso e dalla consapevolezza di continuare a lottare, togliere ai sindacati compiacenti il monopolio delle decisioni.
Costruire l’unità tra i lavoratori e cittadini per contrastare la logica che ha portato ad un accordo nel solo interesse padronale.

La FLMUniti-CUB organizza

SABATO 22 SETTEMBRE DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 13.30 ASSEMBLEA PUBBLICA
PRESSO IL POLIVALENTE “GIOVANNI PAOLO II"  IN VIA LISIPPO, 8 AL QUARTIERE TAMBURI DI TARANTO


in preparazione dello Sciopero Generale del 26 ottobre

Contro l’accordo ILVA
-per la salvaguardia della salute e dell’ambiente, degli operai e dei cittadini
-per il lavoro tutelato
-per la riduzione dell’orario a parità di salario
-per servizi sociali gratuiti,efficienti e universali
-per il diritto di sciopero, la democrazia sindacale, azzerare l’accordo del 10.01.2014

14 Settembre 2018

Federazione Lavoratori Metalmeccanici Uniti
Confederazione Unitaria di Base
20131 Milano V.le Lombardia, 20 Tel. 02/70631804 Fax 02/70602409 www.cub.it e mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Facebook: FLMUniti-Cub Taranto

 

Scarica il volantino ILVA  in pdf 

FaceBook