Il 12 gennaio si è svolta in Transcom Milano l’assemblea per votare l’ipotesi di rinnovo del CCNL firmata da CGIL, CISL, UIL, UGL. Una ipotesi che noi consideriamo una RESA SERVILE al padrone.
- Contrattazione aziendale sul salario parametrato alla produttività.
- Testo Unico che impone il silenzio dei lavoratori.
- Aggiornamento alle nuove leggi come il Jobs Act e il controllo a distanza.
- Una Tantum trasformata in Assicurazione aziendale (welfare) gestita dai sindacati.
- Perdita nel salario e nel TFR.
- Clausole sociali in caso di cambio appalto scritte a favore delle necessità delle aziende e non dei lavoratori.
Una RESA venduta ai lavoratori nelle assemblee con il semplice aumento di € 50, tacendo su tutto il resto, mascherando la verità con espressioni in politichese.
Ma dove erano presenti i
delegati e gli iscritti della CUB le cose sono andate diversamente.
Quando i nostri iscritti hanno spiegato ai lavoratori il contenuto della ipotesi in votazione e le sue concrete conseguenze, questi hanno scelto diversamente.
Così è andata nella sede della Transcom a Cernusco sul Naviglio i cui lavoratori, già derubati delle maggiorazioni sugli straordinari e del 30% dei loro Permessi retribuiti con il precedente CCNL siglato dalle stesse sigle sindacali, hanno rifiutato questa vergognosa ipotesi di rinnovo.
È ora di cambiare.
È ora di aprire gli occhi e riconoscere che se i diritti spariscono e il salario
non cresce è perché ci sono sindacati che hanno smesso di informare, lottare e rivendicare diritti.
La CUB non ha ceduto.
La CUB non ha firmato.
La CUB è fatta da LAVORATORI.

È ora di abbandonare chi ha tradito gli interessi dei lavoratori.
È ora di riconquistare Diritti.
È
ora di passare alla CUB.

Cernusco sul Naviglio (MI), 16.01.2018

FLMUniti – Settore TLC aderente alla Confederazione Unitaria di Base
Sede nazionale: Milano V.le Lombardia 20 - tel. 02/70631804
Sede locale: Vimodrone Via Gramsci, 33 – tel. 02/95341107 Fax. 02/95288938 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.cub.it e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. FB: FLMUniti - CUB

FaceBook