PALERMO, la CUB di Palermo organizza i lavoratori precari e disoccupati, e proclama l'iniziativa di piazza per il 25 ottobre in occasione dello sciopero generale.

Palermo 2 ottobre 2019

Si e tenuto oggi un incontro a Palermo del Segretario Nazionale CUB Marcelo Amendola con i disoccupati e i lavoratori precari, in poche parole gli ultimi, tutti lavoratori e famiglie organizzate dalla CUB di Palermo.

Un lavoro, che a partire dalla preparazione dello sciopero generale del 25 ottobre procederà nei prossimi giorni con lo sviluppo di proposte e idee che possano servire a dare voce e rappresentanze ad enormi gruppi di persone che oggi non vengono tenuti in considerazione da nessuno.

Un processo aggregativo che tenga conto di lavoratori che percepiscono reddito di cittadinanza, partite iva, disoccupati, senza casa e una infinità di persone emarginate socialmente, dando vita ad un progetto pilota chiamato CUB Territorio.

Un progetto che come ha detto Amendola, sarebbe utile di esportarlo anche in altre regioni per poter avere una valenza nazionale.

L'assemblea a deciso di organizzare il giorno 25 ottobre in occasione dello sciopero generale indetto dalla CUB, una iniziativa a Palermo che coinvolga tutte le anime che condividano i principi e le ragioni dello sciopero generale.

 

 

 

FaceBook