PRENDI IL TESTO COMPLETO .zip 19 pagine


A cura dell'ALP/CUB di Pinerolo


Introduzione

La riforma del sistema previdenziale pubblico in Italia del 1995 ha causato la più grave devastazione delle pensioni italiane.
L'avere introdotto il sistema contributivo ha causato il maggiore divario tra le vecchie generazioni e nuove generazioni.
Questa diversit si sta accentuando con l'applicazione in Italia delle leggi sulla precariet .
Secondo noi della CUB i lavoratori saranno nel prossimo futuro sempre più poveri imPossibilità ati nel sostenere il reale costo della vita.

Gli ultimi governi mirano ad abbandonare la previdenza pubblica e ridurre i finanziamenti alla sanità ed alla scuola per scaricare sulla collettivit le proprie responsabilità à sociali.
La politica seguita dai governi è stata quella suggerita dalla commissione Europea per lo sviluppo del libero mercato: inserire nella società tutti quei mezzi che devono sostituire il monopolio pubblico a quello  del mercato.
In Italia questo si è tradotto con la precariet dei posti di lavoro che ha innescato la recessione economica e l'aumento irragionevole della partita IVA. È noto a tutti, infatti, che il lavoro autonomo è la maggiore fonte d'evasione fiscale..
Leggiamo nel disegno politico l'obbiettivo di ottenere una società di proprietari, individui capaci di sostenere i propri bisogni senza l'appoggio dello stato.
Un disegno sconsiderato che spinge a isolare gli individui più deboli ai margini della società .
La previdenza complementare con la legge delega n° 522 sul TFR è uno di quei tasselli che contribuiscono a impoverire e dividere i lavoratori.
I fondi pensione sono un fattore destabilizzante nell'assetto economico – sociale e politico dei paesi che vengono coinvolti.
La previdenza completare è uno strumento finanziario che crea scompensi sociali, intercetta le risorse dagli investimenti reali.
Non creano occupazione, ma soltanto movimenti di capitali virtuali nei mercati finanziari.
I fondi pensione, sono una delle cause principali della disoccupazione e dell'abbattimento delle primarie garanzie sociali, quali la sanità , la scuola e la pensione.
L'inaffidabilità della previdenza complementare
La previdenza complementare è uno strumento che tende nel futuro a sostituire le pensioni pubbliche.
La sua sopravvivenza è legata unicamente alla speculazione finanziaria.

-----------------------   OMISSIS   ------------------------

 

Share this post
FaceBook