Questa mattina è stato depositato dal Tribunale di Milano il decreto che ha deciso il ricorso ex art. 28 S.L. proposto dalla Cub Trasporti per contestare la legittimità dell'accordo sindacale del 30/10/2017 sulla riorganizzazione del reparto vigilanza.
Come era facile immaginare dopo l'arrogante “furbata” di Sea al cui gioco si sono subito accodate le OOSS sindacali già firmatarie dell'accordo del 30 ottobre 2017 e la maggioranza della RSU di loro espressione, il Giudice, di fronte alla stipulazione del nuovo accordo del 21 febbraio-del tutto identico al precedente!- non ha potuto far altro che dichiarare cessata la materia del contendere non potendo più annullare l'accordo sindacale del 30 ottobre 2017 integralmente sostituito da quello nuovo.
Ciononostante il Tribunale di Milano, che pure ha dovuto prendere atto dell'arrogante e sfrontato comportamento di Sea e delle OOSS sue accolite, ha comunque accertato che l'accordo di ottobre 2017 era frutto di un comportamento doppiamente antisindacale!
Infatti pur dichiarando cessata la materia del contendere il Giudice ha accertato che Sea aveva posto in essere un comportamento antisindacale perché non solo aveva concluso l'accordo del 30 ottobre escludendo illegittimamente le RSU di CUB Trasporti cui ha impedito la partecipazione, ma anche perché, quell'accordo, sia pure successivamente sottoscritto con l'adesione singola di 11 componenti (sui 20 in carica) non avrebbe potuto comunque ritenersi valido perché quella adesione era avvenuta - e Sea ne era consapevole - senza un preventivo confronto collegiale tra tutti i membri dell'organismo collettivo. E ritenendo quindi integralmente soccombente Sea il giudice l'ha anche condannata al pagamento delle spese di lite!
Si tratta di una importante decisione che conferma la correttezza della nostra impostazione e l'antisindacalità del comportamento di Sea che solo grazie all'incredibile soccorso prestatole dal Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Flai ha potuto evitare ed impedire al Giudice di emettere una sentenza di condanna.

Malpensa 6/3/2018

 
Cub Trasporti Linate-Malpensa
Renzo Canavesi  



FaceBook