Per la Corte d’Appello di Torino FLMUniti-CUB è una rilevante organizzazione sindacale per dimensione nazionale e per lo svolgimento di una effettiva attività sindacale nazionale e locale.

Nelle settimane scorse la Corte d’Appello di Torino sezione lavoro ha respinto il ricorso in appello ex art. 28 Legge 300/1970 depositato dalla FCA Italy Spa contro la FLMUniti-CUB di Torino e Provincia difesa dallo studio dell’avv. Ruby Ellen Berolo.

Il Tribunale di Torino aveva dichiarato l’antisindacalità del comportamento tenuto
da FCA Italy Spa consistito nel non avere dato adempimento alle cessioni di credito (come iscrizioni al sindacato) e ordinava a FCA Italy Spa di provvedere alle cessioni di credito in favore della FLMUniti di Torino.

“Il Tribunale ha in primo luogo respinto l’eccezioni di carenza di legittimazione del sindacato convenuto a promuovere l’azione ex art. 28 S.L. dovendosi ritenere sussistenti, da un complesso esame di tutta la documentazione in atti, sia la dimensione nazionale dell’Organizzazione Sindacale …. sia l’effettività dell’attività sindacale della FLMU Nazionale e delle sue articolazioni locali, anche presso rilevanti aziende.”

Il Tribunale ha inoltre respinto la richiesta FCA di rimborso delle spese di contabilizzazione a FLMUniti, condannandola nel contempo al pagamento del presente grado.
La negazione dei diritti sindacali ai lavoratori e alle lavoratrici che non accettano di sottomettersi ad ogni tipo di sopraffazione, il tentativo di emarginare le OO.SS. come la FLMUniti–CUB che non si piega ai voleri padronali, troveranno sempre e soprattutto risposta nella lotta di classe; questa volta una risposta ferma è venuta anche nelle aule di un tribunale.

Milano 24.11.2017

FLMUniti - Federazione lavoratori Metalmeccanici Uniti
Confederazione Unitaria di Base
Milano: V.le Lombardia 20 - tel. 02/70631804


Share this post
FaceBook