Il Tribunale di Milano accoglie il ricorso e riconosce il diritto all'inserimento nelle Graduatorie ad Esaurimento ai fini dell'immissione in ruolo". Leggi il dispositivo della sentenza.

 

 

"La CUB Scuola Università e Ricerca ritiene un risultato importantissimo l'accoglimento totale del ricorso pilota patrocinato dalla stessa CUB SUR presso TRIBUNALE DI MILANO - Sezione Lavoro e presentato dal collega Alfredo Tarallo, diplomato magistrale, con il patrocinio degli avvocati Francesca Verdura, Tiziana Laratta e Sergio Romanotto.
Il collega Alfredo Tarallo si è visto riconosciuto il diritto all'inserimento nelle Graduatorie ad Esaurimento ai fini dell'immissione in ruolo".
"Si tratta di una vittoria importante in considerazione del fatto - prosegue la nota del sindacato - che molte analoghe vertenze sono in corso a cura della CUB SUR. Ancora una volta si dimostra che la pertinacia del Ministero nel negare i diritti delle colleghe e dei colleghi diplomati magistrali è illegittima e determina danni all'ordinato svolgimento delle immissioni in ruolo".

 


In un comunicato stampa la CUB Scuola esprime la propria soddisfazione dopo l'accoglimento del ricorso dei diplomati magistrale.

Di seguito riportiamo il dispositivo della sentenza:

'Il Giudice del Lavoro, visti gli artt. 669 bis e ss., accerta e dichiara il diritto di ALFREDO TARALLO a sciogliere la riserva in virtù del titolo abilitante all’insegnamento costituito dal diploma magistrale conseguito nell’anno scolastico 1989/1990 e ad essere inserito a pieno titolo nelle graduatorie ad esaurimento definitive dell’Ambito Territoriale di Milano – classi di concorso Scuola Primaria (EEEE), valide per gli anni scolastici 2014/2017; ordina alle amministrazioni convenute, ognuna per le proprie determinazioni, di sciogliere la riserva del ricorrente e di inserirlo a pieno titolo nelle graduatorie ad esaurimento definitive dell’Ambito Territoriale di Milano – classi di concorso Scuola Primaria (EEEE), valide per gli anni scolastici 2014/2017, cui risulta già iscritto, ritenendo utilmente prodotta la domanda presentata in forma cartacea il 24.6.2015 o riattivando le funzioni della piattaforma on line, inserendo in tal modo il TARALLO nel piano straordinario di immissioni in ruolo.'


Lunedì, 24 Agosto 2015

 

FaceBook