7263 Assegno per il nucleo familiare a decorrere dal 1.1.2007 - Tabelle 11-12-13-14-15-16-17-18-19

 

Scarica la-Circolare-n.-9-del-16-Febbraio-2007 .zip

Scarica le Tabelle - nn.11-19-allegate-alla-Circolare-n.9 del ministero delle finanze .zip

L'art.1, comma 11, della legge 27.12.2006, n.296, ha introdotto dal 1° gennaio 2007 varie modifiche alla normativa sull'assegno per il nucleo familiare, delle quali le più rilevanti riguardano:
-  la rideterminazione dei livelli di reddito e degli importi dell'assegno per il nucleo familiare per i nuclei con entrambi i genitori o un solo genitore, con almeno un figlio minore e in cui non siano presenti componenti inabili (art.1, comma 11, lett. a);
- la rivalutazione del 15 per cento degli importi dell'assegno per il nucleo familiare per tutte le altre tipologie di nuclei familiari con figli (art.1, comma 11, lett. b);
- l'inclusione, nei nuclei familiari con più di tre figli o equiparati di et inferiore a 26 anni, dei figli di et compresa tra 18 e 21 anni purchè studenti o apprendisti (art.1, comma 11, lett. d);
- la previsione di un assegno aggiuntivo a favore dei nuclei con un solo genitore ed almeno 3 componenti oltre il genitore (art.1, comma 11, Tabella 1);
- la previsione di una maggiorazione dell'importo dell'assegno per i nuclei con più di 5 componenti oltre i genitori o il genitore (art.1, comma 11, Tabella 1).
    Il citato art.1, comma 11, stabilisce inoltre, alla lettera c), che potranno essere ulteriormente rimodulati i livelli di reddito e gli importi dell'assegno con decreto interministeriale del Ministro delle politiche per la famiglia e del Ministro del lavoro e della previdenza sociale, di concerto con il Ministro della solidariet sociale e con il Ministro dell'economia e delle finanze.
    Infine l'art.1, comma 11, lett.e), ha fatto salvi i criteri di rivalutazione dei livelli di reddito familiare di cui alla legge 13.5.1988, n.153, la cui applicazione è prevista a decorrere dal 2008.
Per assicurare la corretta ed uniforme applicazione della nuova normativa si forniscono le seguenti indicazioni.
Nuclei familiari con entrambi i genitori o un solo genitore e con almeno un figlio minore in cui non siano presenti componenti inabili
  

 ****************** OMISSIS **********************

Per quanto espressamente non previsto dalla nuova normativa continua ad applicarsi la disciplina introdotta dalla legge n.153/1988.
Si invitano le Amministrazioni in indirizzo a portare a conoscenza dei dipendenti uffici che amministrano il personale il contenuto della presente circolare, informandone anche il personale stesso.


Il Ragioniere Generale dello Stato

                                                                                                      

 

Share this post
FaceBook