PRESIDIO alle ore 16,30 in via Catania 126 a Sesto San Giovanni CORTEO con concentramento alle ore 17,30 in Piazza Mapelli di fronte al palazzo Alitalia. (Video qui a lato).

NAPOLI: PRESIDIO h. 10,00 DAVANTI AL MUNICIPIO. 

L’Unione Inquilini di Milano, Sesto San Giovanni, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Bresso, la CUB, Il SGB, l’USI/AIT, lo SLAI COBAS organizzano un PRESIDIO alle ore 16,30 in via Catania 126 a Sesto San Giovanni, dove ci sono decine di alloggi ALER non assegnati

Link fb di Flaica CUB Milano alla manifestazione Unione Inquilini

 

La mobilitazione di questi mesi è riuscita a smascherare le scelte antipopolari della Regione che ha imposto un regolamento per le assegnazioni discriminatorio e ingestibile.
Per il momento si tornerà ad assegnare con le graduatorie (a Milano e Sesto viene lanciato un nuovo bando) anche se le norme che verranno adottate non sono sempre condivisibili. La cosa inaccettabile è però la scelta di non assegnare in emergenza, come a Sesto, o non valutare tempestivamente le domande, che priva le famiglie di una risposta prima dello sfratto e le lascia in strada anche a sfratto eseguito.

CORTEO con concentramento alle ore 17,30 in Piazza Mapelli di fronte al palazzo Alitalia
La manifestazione passerà davanti ai palazzi vuoti della zona: Alitalia, ex Magneti A-Impregilo, stabili Enel di viale Edison, torre Wind, Palazzo ex Falck Vittoria. La normativa Regionale e quella dei vari comuni permettono interventi che permettono l’utilizzo pubblico degli immobili vuoti, ma si preferisce lasciarli al degrado invece di utilizzarli per far fronte all'emergenza abitativa

- INDIZIONE DI BANDI DI ASSEGNAZIONE in tutti i comuni della Lombardia
- UTILIZZO DELLE PROCEDURE DI EMERGENZA per dare casa a chi èmar sfrattato
- RECUPERO STABILI VUOTI con la possibilità di darli in gestione ad associazioni
- BLOCCO DEGLI SFRATTI in assenza di un piano per l’espansione dell’edilizia pubblica
- COMMISSIONE PREFETTIZIA per la graduazione di sfratti e esecuzioni immobiliari
- NO AGLI SGOMBERI senza una soluzione per le famiglie occupanti
- SI’ A PIANI CASA COMUNALI che aumentino l'offerta di alloggi e allarghino il controllo pubblico sul mercato delle abitazioni
- TAGLI ALLE SPESE MILITARI per finanziare il rilancio dell'edilizia popolare e un Fondo affitti

- UNIONE INQUILINI MILANO
- UNIONE INQUILINI NORD MILANO
- CUB
- SGB
- USI/AIT
- SlaiCobas.



         volantinio sfratti-zero-2018.pdf

 

FaceBook