Comunicato Unione Inquilini-CUB: 
Venerdì 20 gennaio saremo in Piazza Tirana a partire dalle ore 8,30 per impedire che un’altra famiglia venga buttata in mezzo alla strada nella sostanziale indifferenza e ignavia del Comune e dei servizi sociali di zona.


Come sindacato denunciamo da mesi inascoltati lo scandalo delle migliaia di alloggi popolari Aler e MM vuoti e riscaldati quando decine di famiglie vengono ogni giorno sfrattate senza pietà, anche in pieno inverno.
Per tutte le famiglie che perdono il lavoro e la casa o hanno visto peggiorare le proprie condizioni economiche in questi anni di crisi chiediamo al Comune e alla Regione che venga riattivato lo strumento delle assegnazioni in deroga; basta famiglie in mezzo alla strada o smembrate in comunità per sole madri con bambini! Le case ci sono e vanno assegnate subito!
Servono, quindi, risorse per riqualificare e assegnare le migliaia di alloggi sfitti e per requisire, se necessario, gli alloggi privati sfitti di enti e grandi proprietà o, meglio ancora, convertire i tanti palazzi e edifici pubblici dismessi in residenze sociali e alloggi temporanei per l’emergenza abitativa.
Non bastano più le roboanti dichiarazioni di Sindaci e Assessori su tv e giornali, convegni universitari e passeggiate nelle periferie dolenti della nostra città, servono scelte politiche vere e atti conseguenti che partano dai bisogni di chi nelle periferie ci vive.


Blocchiamo sfratti, pignoramenti e sgomberi! Facciamo sentire la nostra voce!
Uniti si Vince!

Share this post
FaceBook