- FEDERAZIONE NAZIONALE C.U.B. TRASPORTI:
analoghe considerazioni devono essere svolte in relazione a tale ente, per cui si condivide quanto evidenziato nel relativo atto di costituzione, cui si fa rinvio (v. in particolare pag. 8-9 dello stesso); facendosi presente che tale federazione risulta attiva dal 2004, in ambito nazionale, e che per statuto ha come precipuo scopo quello di "tutelare gli interessi dei lavoratori addetti ai servizi e alle attivit dirette, ausiliarie e complementari, di logistica e di trasporto di persone e merci, comunque svolto (terrestre, marittimo e aereo),

(ÔǪ) in ordine alle questioni salariali, normative, alle condizioni di lavoro, dell'ambiente, della salute e del territorio (ÔǪ)", attraverso tra l'altro "la diffusione della conoscenza delle leggi, delle normative nazionali ed internazionali in materia di lavoro, di salute, di sicurezza ed igiene, l'informazione, la costituzione di supporti giuridici, legali, scientifici, medici ed assistenziali"; laddove lo scopo indicato in atto costitutivo è "l'organizzazione, la rappresentanza e la tutela dei lavoratori dipendenti da imprese di trasporto (aereo/aeroportuale, ferroviario, marittimo, portuale, autoferrotranviario/internavigatori, su gomma) e dei dipendenti di aziende di servizi connessi e comunque affini".

Quelle di cui sopra, in definitiva, rappresentano formazioni sociali che risultano avere fatto e fare della tutela della salute dei lavoratori, e della sicurezza negli ambienti di lavoro, ovvero dei trasporti ed in particolare di quello ferroviario, la propria ragion d'essere esclusiva o prevalente.

Livorno 8 4 2013

Ordinanza-del-tribunale-di-livorno-del 04-04-2013-per-la-strage-alla-stazione-relativo-alla ammissione-della-cub-trasporti-quale-parte-civile-al-processo-per-strage-di-viareggio

FaceBook